I NOSTRI QUATTRO PILASTRI
Prodotti di origine animale: una valutazione globale dell\'impronta idrica L’albero di Natale? Facciamolo nel bosco! Cop 23: ancora una volta, se ne riparla la prossima volta La sofferenza delle tribù Jumma continua 20 anni dopo l’accordo di pace

Prodotti di origine animale: una valutazione globale dell\'impronta idrica

L\'aumento del consumo di prodotti animali rischia di esercitare ulteriori pressioni sulle risorse di acqua dolce del mondo. Questo documento fornisce un resoconto esauriente dell\'impronta idrica dei prodotti animali

L’albero di Natale? Facciamolo nel bosco!

Non dimentichiamoci del Piemonte. Negli ultimi giorni le fiamme hanno dato tregue ai boschi e come spesso succede si rischia che la fine dell’emergenza spenga i riflettori.

Cop 23: ancora una volta, se ne riparla la prossima volta

Si è conclusa a Bonn l\'assemblea plenaria che avrebbe dovuto portare dalle promesse ai fatti. Ma non si è fatto.

La sofferenza delle tribù Jumma continua 20 anni dopo l’accordo di pace

Le tribù continuano a subire violenza endemica, furto di terra e intimidazioni nella loro terra ancestrale, le Chittagong Hill Tracts (CHT). Le donne e le ragazze jumma subiscono frequentemente stupri e violenze sessuali.