• Home ·
  • Voce di MDF ·
  • Il vicesindaco Stinga risponde in merito all’aumento della sosta
  • 28ott

    Il vicesindaco Stinga risponde in merito all’aumento della sosta

    Come promesso nel precedente post ho inviato una normale ed educata email di protesta e chiarimento al vicesindaco Stinga in merito al raddoppio del prezzo dei grattini per la sosta a Sorrento.
    Il vicesindaco ha preso visione della email e ammetto che nei giusti tempi ha dato risposta alle sollecitazioni poste alla sua attenzione. Di seguito la risposta del vicesindaco, ma prima mi va di ribadire alcune mie convinzioni:
    1)che la viabilità a Sorrento e soprattutto in tutta la penisola sorrentina sia una delle urgenza da affrontare colettivamente con i comuni limtrofi.
    2) Che l’aumento dei grattini per far fare cassa ai parcheggi (e loro proprietari) non sia una soluzione adeguata e neanche giustificata.
    3) che la soluzione di nuovi parcheggi non sia adeguata ad una città che si pone il giusto obiettivo di essere sempre più una primizia in Italia e nel mondo. Sono altre le soluzioni da adottare, altri gli stili di vita e le impostazioni da assumere. Si parte da lontano, dai piccoli per una nuova educazione.
    Ecco comunque di seguito la risposta del dott. Stinga Giuseppe, vicesindaco di Sorrento con delega alla mobilità, che – gli va dato atto – ha avuto i merito di rispondere tempestivamente ad una sollecitazione di un cittadino sorrentino.

    Gentilissimo sig. Lauro,
    comprendo benissimo la sua preoccupazione, parlare di aumento della spesa quotidiana del cittadino, in questo momento di congiuntura economica, è sempre motivo di disappunto.
    A mio avviso la revisione del prezzo per il grattino utilizzato per la sosta era necessario, non potevamo consentire di utilizzare – perchè più conveniente – le strade, specialmente per la lunga sosta, il provvedimento varato vuole indurre il cittadino ad utilizzare le aree di parcheggio dislocate nel paese anche perchè meno onerose (parcheggio A.Lauro – prima mezz’ora gratis oltre € 1,50 ogni ora). La sosta in strada dovrà essere utilizzata più frequentemente per la sosta veloce, max mezz’ora, questo per aiutare gli ospiti e i residenti a trovare parcheggio anche per una breve commissione.
    Tuttavia entro pochi mesi l’Amministrazione provvederà all’installazione dei parcometri per consentire di gestire al meglio la sosta nelle strisce blu anche per la frazione di ora, adattando così il corrispettivo pagato al reale tempo di parcheggio.
    Nella Speranza di aver chiarito le perplessità, saluto cordialmente
    Giuseppe Stinga (Vice Sindaco)

    Fonte: MDF Sorrento

    The following two tabs change content below.

    Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

    Ultimi post di Team Redazionale Mdf (vedi tutti)

Leave a Reply