• Home ·
  • News ·
  • Dal virtuale al reale: il cambiamento e la società che (non) vogliamo
  • 09dic

    Dal virtuale al reale: il cambiamento e la società che (non) vogliamo

    Martedì 14 dicembre alle ore 21, presso il centro culturale La Gabella di Reggio Emilia, si terrà l’incontro Dal virtuale al reale: il cambiamento e la società che (non) vogliamo, organizzato dall’associazione PAEA e da Il Cambiamento.

    Saranno presenti la scrittrice Sonia Savoli – autrice di Scemi di guerra (2010), Alla città nemica (2008) e Slow Life (2006) – e Paolo Ermani, Presidente PAEA e vicepresidente del Movimento per la Decrescita Felice.

    Ascesa, apoteosi, marasma e fine della società di guerra e progresso. A partire dall’ultimo libro di Sonia Savioli Scemi di guerra, verrà intrapreso un viaggio virtuale nella storia, a partire dal mito del progresso funzionale alla guerra, aperta o occulta che sia, sino ai bacilli di una nuova identità.

    Come la vogliamo questa società? Scemi di guerra ribalta alcuni dei luoghi comuni oggi imperanti, sceglie una visuale opposta a quella corrente e tutto, da quella visuale, assume un altro aspetto. Dal paleolitico al neolitico, dall’impero romano al medioevo, la storia dell’umanità, così come il comportamento degli animali, così come la vita di quegli ormai rari popoli che non fanno parte di tale società, ci mostrano che "noi non siamo i migliori". A meno che non venga distrutta da una nuova società, una società dove al dominio si sostituisca l’uguaglianza, alla competizione la solidarietà. Una società che presuppone una nuova consapevolezza e, dunque, la distruzione del mito del progresso.

    Fonte: Il Cambiamento

    The following two tabs change content below.

    Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

Leave a Reply