• 30mar

    Zapping: unilateralità filo-nucleare

    Dopo la tragedia di Fukushima e con l’arrivo dei venti radioattivi previsto anche sull’Italia, all’inizio della settimana il governo ha annunciato la moratoria di un anno sul nucleare. Non è sembrato accorgersene il conduttore della seguita trasmissione radiofonica "Zapping". Aldo Forbice, infatti, ha – quasi in contemporanea –  affermato che, se le fughe radioattive verranno bloccate in tempi rapidi, gli anti-nuclearisti si ritroveranno a corto di argomenti in vista del referendum di giugno.  Inoltre, sempre secondo Forbice, in certe aree metropolitane di Roma e di Milano, i livelli di radioattività sono addirittura superiori a quelli di Fukushima! Va bene essere filo-nucleare, ma una sparata così grossa poteva risparmiarsela. Forse è meglio che si prenda una pausa di riflessione. Rifletta sui danni economici causati dalla tragedia di Fukushinma e provi a mettersi nei panni degli uomini che stanno rischiando la loro vita e la loro salute per fermare il disastro nucleare. Rifletta anche sul fatto che nel mondo ci sono oltre 440 centrali nucleari attive. Guardi che disastro è successo per una sola! Chi garantisce che non possa accadere di nuovo?
     
    Luca Salvi – MDF Verona

    The following two tabs change content below.

    Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

Leave a Reply