• 11ago

    No-Tav: foglio di via

    FOGLIO DI VIA

     
    VISTO
     
    L’illegittimità della presenza sul territorio di consistenti reparti di Forze dell’Ordine e del corpo degli Alpini e delle conseguenti limitazioni alle libertà individuali garantite dalla Costituzione Italiana
     
    La gravità delle conseguenze di tali limitazioni con danni consistenti ai lavoratori delle vigne
     
    La inciviltà manifesta comprovata dai danni arrecati a beni pubblici come l’area archeologica della Maddalena
     
    L’illegittimità dell’utilizzo di risorse pubbliche al solo scopo di tutelare interessi privati ( in particolare degli eventuali realizzatori della linea ad alta velocità Torino Lione)
     
    L’intollerabilità dell’utilizzo selvaggio di lacrimogeni contro i cittadini
     
    IL MOVIMENTO NO TAV
     
    RITENENDO
     
    La presenza delle Forze dell’ordine (polizia, carabinieri, guardia di finanza, guardia forestale) in così ampio schieramento e per lo più in tenuta antisommossa un atto di intimidazione ai liberi cittadini della Val di Susa e non solo
     
    VALUTANDO
     
    Tale massiccia presenza fonte di danno al turismo e a tutte le attività produttive e di nocumento alla quiete e all’equilibrio sociale della valle
     
    CONDANNANDO
     
    Lo sperpero di pubblico danaro che tale massiccia presenza determina con grave danno per il bilancio dello Stato e quindi di noi cittadini
     
    INDIRIZZA
     
    Il presente documento a tutte le forze dell’ordine al fine di allontanarle dal circondario di Susa e in particolare dall’area della Maddalena, dai Comuni di Avigliana, Susa, Gravere, Chiomonte, Exilles, Giaglione.
    The following two tabs change content below.

    Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

Leave a Reply