• Home ·
  • News ·
  • Letteratura di viaggio. Paolo Merlini su Ecoradio tutti i giovedì
  • 01dic

    Letteratura di viaggio. Paolo Merlini su Ecoradio tutti i giovedì

    Da giovedì 17 novembre su Ecoradio è partita la rubrica radiofonica di Paolo Merlini, il nostro esperto di vie traverse e viaggi decrescenti, all’interno del programma La Centesima Scimmia in onda tutte le mattine.

    Si tratta di una rubrica settimanale, che andrà in onda tutti giovedì, intorno alle 11.25, per parlare di letteratura di viaggio e consigli di lettura su libri legati all’esplorazione di luoghi e geografie. “Più che dei consigli per gli acquisti, mi prefiggo di dare suggerimenti di lettura e quindi, di tanto in tanto, spingerò gli ascoltatori a fare visita alla biblioteca di quartiere” ci spiega Paolo Merlini, lanciato dal nostro giornale con la rubrica Viaggiare al tempo della decrescita e ormai ricercatissimo per le sue competenze in tema di viaggi attraverso il trasporto pubblico.

    Ma come è nato questo incontro? Lo abbiamo chiesto a Marco Morosino, conduttore ai microfoni di Ecoradio della trasmissione La centesima scimmia: "Un viaggiatore esperto di vie traverse: questa definizione ha fatto breccia nel mio sistema e mi sono cosi concesso la lettura di un articolo-intervista de La Stampa, era la passata estate se non erro, che narrava di come Paolo Merlini esaltasse il viaggio lento ai tempi della decrescita felice e l’utilizzo delle linee secondarie di treni e corriere” spiega Morosino.

    “Mi è sembrato, ai tempi della velocità a tutti i costi, un esempio geniale e romantico di modernità controcorrente che andava ripreso e rilanciato su Ecoradio. Nell’articolo si faceva riferimento ai suoi racconti di viaggio pubblicati su IlCambiamento.it, ed è stato proprio online che ho letto delle sue scoperte lente, fatte di persone, luoghi e paesaggi. È stato come vedere un film neo-realista o ricordare l’emozione di quando alle elementari scalmanati si partiva per la gita al Parco del Gran Paradiso o verso il Lago Maggiore: ovviamente in corriera, o di quando per andare dalla Zia in provincia si saliva su treni vetusti di avventurose piccole linee secondarie (c’erano già le linee elettriche, giuro non sono cosi vecchio)” ci ha spiegato ancora Marco Morosino di Ecoradio, che poi Merlini l’ha intervistato e incontrato anche in occasione di un suo viaggio marchigiano.

    “E da lì, lui ha avuto l’idea di una rubrica settimanale di libri di storie di viaggio. Detto fatto: ogni giovedì mattina alle 11.25 Paolo ‘slow mover’ Merlini ci ricorda che la lentezza è bella e che il viaggio, prima ancora che in biglietteria, inizia nella nostra testa o meglio nei nostri cuori”.

    La puntata di esordio è stata incentrata su La Polvere del Mondo di Nicolas Bouvier (Diabasis) e su Il Giro a Sbafo di Guido Foddis (Ediciclo), e nella seconda è stata la volta di un’autrice come Azra Nuhefendic, giornalista e scrittrice bosniaca.

    “Oggi, giovedi 1 dicembre, Paolo parlerà di viaggi con gli animali: io e Carletto, il mio mix pitbull, saremo tutt’orecchi!” ci anticipa Morosino. Tante saranno ancora le pagine di letteratura di viaggio consigliate e da sfogliare. Per scoprirle non ci resta che ascoltare la terza puntata, in onda stamattina, ed aspettare le prossime.

    Fonte: Il Cambiamento

    The following two tabs change content below.

    Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

Leave a Reply