• 05apr

    Generation Awake: scelte che fanno la differenza

    Ogni volta che si decide di acquistare o non acquistare qualcosa, dovremmo considerare che le nostre azioni hanno delle conseguenze, magari in luoghi anche molto lontani da noi, e ovviamente un impatto più o meno forte sull’ambiente.

    Per questo motivo fare capire quanto importante sia cambiare le proprie abitudini, usando in modo razionale energia e risorse naturali, è uno degli obiettivi della Commissione europea. Che, a tal proposito, ha lanciato lo scorso autunno la campagna “Generation Awake. Your choices make a world of difference!”.

    Per diffondere il messaggio, Generation Awake si sta avvalendo soprattutto della rete, con un videoclip, un sito web e una pagina facebook, i cui visitatori vengono incoraggiati a raccogliere nuove sfide. Come ad esempio quella di usare per un mese solamente i soli trasporti pubblici, o quella di ridurre la durata della doccia, in modo da risparmiare acqua.

    Il messaggio di base è quello di “Consumare in modo diverso e riflettere prima di scegliere”, traducibile anche in “Consumare di meno e riflettere prima di acquistare”. Che non significa vivere di stenti, ma tradurre in pratica le belle parole e le giuste intuizioni di questa iniziativa.

    Completamente inutili, se non si riduce il livello assurdo di consumi a cui ci siamo abituati. E che i nostri ecosistemi presto non potranno più reggere.

    Fonte: ilfattoquotidiano.it

    The following two tabs change content below.

    Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

    Ultimi post di Team Redazionale Mdf (vedi tutti)

Leave a Reply