• 11feb

    Mdf Napoli: continuano i corsi del saper fare

    Cari amici, come circolo di Napoli teniamo vari corsi del saper fare ed in particolare due di questi rilevano un grande successo, sia in termini di partecipanti che di divulgazione.

    Il primo è Orto sul balcone, arrivato alla sua seconda edizione in partenariato con il WWF Campania.

    La pratica dell’orto come strategia concreta per migliorare la qualità dell’ambiente urbano e per promuovere l’attenzione dei cittadini sui temi dell’autoproduzione e del consumo critico. Incentivando a coltivare un orto su balconi, terrazzi e terrazzi condominiali e valorizzando le pratiche di filiera corta, il progetto vuole contribuire a modificare in un’ottica di decrescita gli attuali modelli di consumo di prodotti agroalimentari, creando una società più vicina alla terra e più consapevole dell’impatto che le azioni quotidiane hanno sull’ambiente circostante. Promuovendo comportamenti virtuosi, basati sull’autoproduzione e sull’utilizzo di prodotti locali, stagionali, di qualità, si possono ottenere vantaggi individuali e collettivi che permettono di affrontare positivamente e concretamente i gravi problemi ambientali globali.

    Il corso si compone di 6 lezioni quindicennali o mensili, della durata di due ore ciascuna, ogni lezione si compone di una parte teorica e di una parte pratica o laboratoriale. Il corso viene replicato nei vari periodi dell’anno per dar corso a orti primaverili-estivi e/o autunnali-invernali. Con il corso si è realizzato un orto pensile permanente sul terrazzo della sede campana del WWF anche grazie alla realizzazione di cassoni e contenitori per l’orticoltura in materiale di recupero. Questo orto rappresenta un laboratorio permanente di orticoltura urbana e potrà divenire in un prossimo futuro un elemento di interesse e di scambio fra vari associazioni interessate alla tematica.

    Il secondo è Cucina a KM0, realizzato in partenariato con la scuola di cucina Cucinamica affiliata alla rivista nazionale Sale e Pepe. Il corso vuole contribuire a modificare, in un’ottica di decrescita, gli attuali modelli di consumo di prodotti agroalimentari, creando una società più vicina alla terra e più consapevole dell’impatto che le azioni quotidiane hanno sull’ambiente circostante. Promuovendo comportamenti virtuosi, basati sull’autoproduzione alimentare e sull’utilizzo di prodotti locali, stagionali, di qualità, si possono ottenere vantaggi individuali e collettivi che permettono di affrontare positivamente e concretamente i gravi problemi ambientali globali.

    Il corso vuole promuovere una cucina sana, legata all’antica tradizione contadina con l’uso di verdure e ortaggi “resilienti”, nutrienti, sani, legati al nostro territorio e facilmente coltivabili sul balcone di casa, sui terrazzi, nei giardini domestici e negli orti urbani. I prodotti utilizzati sono tutti a km zero, coltivati direttamente negli orti familiari o nelle aziende del territorio certificate per l’agricoltura biologica, come Madrenaturabio partner del progetto, assicurando la genuinità del prodotto e contribuendo al rispetto dell’ambiente. Il corso viene tenuto da una famosa chef Carmela Caputo fondatrice di Cucinamica, in grado di fornire quelle curiosità e quei trucchi culinari indispensabili per realizzare gli appetitosi piatti di casa con un tocco di innovazione. Il corso, infine, grazie alla testimonianza di operatori ed esperti del settore quali il GAS i Friarielli e la Rete Giovani Campana Slow Food,  è l’occasione per introdurre argomenti come la sovranità alimentare, la salvaguardia della biodiversità vegetale locale e il consumo critico.

    Il corso si compone di altre 2 lezioni mensili, programmate in stretta relazione con la stagionalità dei prodotti agricoli utilizzati:

    19 Dicembre 2012 – Zucchina spinosa
    16 Gennaio 2013 – Cavolo broccolo nero Spigarello

    20 Febbraio 2013 – Borragine e ortica
    20 Marzo 2013 – Cicoria verde di Napoli

    Se volete maggiori informazioni e visionare le foto delle iniziative andate sul nostro profilo FB Movimento Decrescita Felice circolo di Napoli.

    Mettiamo a disposizione di tutto il Mdf queste nostre esperienze, se vi può servire utilizzateci. Un abbraccio a tutti i decrescenti.

    Per il circolo,
    Carla Majorano (Mdf Napoli)

    The following two tabs change content below.

    Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

Leave a Reply