• Home ·
  • News ·
  • Quale economia per quale benessere
  • 28mar

    Quale economia per quale benessere

    Si svolgeranno a Martina Franca (TA) il 23 e il 24 Maggio 2014 due giorni intensi di dibattiti e confronto non convenzionale con economisti, esperti ambientali, sociologi ed esperti di vari settori sul futuro della nostra società.

    La due giorni è organizzata dal consorzio costellazione di Apuleia  nei quali si parlerà prevalentemente ad imprenditori e studenti universitari interessati ai temi dell’economia finalizzata al benessere e non alla crescita.

    Le motivazioni che spingono a questa due giorni sono molti affini a quelli di MDF e si possono ritrovare – assieme a tutte le altre info – presso il loro sito I colloqui di Martina Franca  che invitiamo a visitare e diffondere.

    Di seguito un piccolo estratto, con l’invito e l’augurio di una piena e fruttifera partecipazione.

    “I modelli di benessere che esprimevano e orientavano la società erano, e forse ancora sono, fondati sui paradigmi dello sviluppo e della crescita che si sostenevano su un aumento continuo della produzione, dei redditi, del consumo e della tassazione che avrebbe finanziato tutti i servizi e le forme di welfare.

    Quel tipo di modello e di equilibrio economico, sociale e politico è oggi in crisi.

    Dobbiamo fare i conti con la finitezza delle risorse, con la crisi climatica ed economica, con le crescenti diseguaglianze.

    Possiamo mettere in discussione l’inerzia dei vecchi e consolidati modelli di produzione e consumo?

    Possiamo combattere la rassegnazione al declino?

    Possiamo immaginare e realizzare forme di imprenditoria, di consenso politico, di ben-vivere, disancorate dall’attuale modello di crescita e sviluppo?

    Il ripensamento in atto del concetto di crescita richiede un approfondimento sui problemi e sui limiti dell’attuale idea di sviluppo e la proposizione e il confronto su possibili idee alternative.

    Le differenti voci che popolano il dibattito su questi temi devono confrontarsi affinché possa emergere una visione nuova e ampiamente condivisa per il nostro futuro.

    I “Colloqui di Martina Franca” intendono offrire un’occasione di confronto, comprensione e valutazione di differenti idee e visioni da parte di persone che provengono da contesti diversi in modo da amplificare la varietà di soluzioni proposte.

    L’intento di tale iniziativa è anche quello di far acquisire ai partecipanti una nuova consapevolezza sul tema in modo che idee e comportamenti possano contribuire alla costruzione di un futuro migliore a partire dall’azione dei singoli.

    I temi dei “Colloqui di Martina Franca” saranno inquadrati coniugando una analisi del contesto internazionale con un focus sul contesto nazionale relativamente ai limiti fisici delle risorse, al modello socio economico in corso e a possibili alternative che possono essere implementate.

    I “Colloqui di Martina Franca” si pongono come obiettivo l’offerta di interpretazioni e soluzioni innovative anche sulla dimensione nazionale e locale applicando la logica del “pensare globale e agire locale”.

    The following two tabs change content below.

    Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

Discussion One Response

  1. 31 marzo 2014 alle 10:31

    …….. e se sei uno studente di scuola superiore o universitario puoi candidarti a partecipare gratis con la formula formula ROBIN HOOD grazie al sostegno di alcune aziende sensibili a questi temi

    http://www.colloquidimartinafranca.it/#!partecipazione-robin-hood/c230i

Leave a Reply