• 10apr

    Decrescita felice e immigrazione

    Si attiva oggi il nuovo canale del Movimento per la Decrescita Felice:

    PENSARE DECRESCENTE.

    L’obiettivo della neonata rubrica è quello di introdurre temi di attualità affrontati con la collaborazione di esperiti, filosofi, economisti ed esponenti di spicco del Movimento per la Decrecita Felice.

    Primo appuntamento di oggi è con il tema: #Decrescita #felice e #Immigrazione.

    Alessandro Lauro intervista Maurizio Pallante che ci porta in un viaggio sulla scia delle parole di Pasolini nella sua profetica Profezia denominata Alì dagli occhi azzurri. Un viaggio che si interroga sullo spinoso tema dell’immigrazione e di quelle che Maurizio Pallante definisce come “scelte obbligate, prive di alternative per intere popolazioni che noi occidentali costringiamo a immigrare oppure persuadiamo a immigrare convincendoli che il nostro mondo sia migliore del loro”. 

    Si parlerà di Decrescita felice e, soprattutto, di immigrazione come “costante (K) dell’economia della crescita” che per posizionare le proprie merci necessita sempre di aumentare il numero dei “consumatori di merci”. Un passaggio nella storia a partire dal 1700 e dalla rivoluzione industriale inglese. 

    Maurizio Pallante conduce lo spettatore in un’analisi storica, sociologica ed economica multidisciplinare lasciando aperto il dibattito a nuove e prospettive e spunti di riflessione.

    Per maggiori approfondimenti sul tema della Decrescita felice e immigrazione clicca qui

    The following two tabs change content below.

    Nata nel 1984 Eleonora è giornalista pubblicista iscritta nell’Albo della Regione Umbria. Dopo una laurea in Marketing e comunicazione si specializza in Business frequentando l’ MBA International Programme presso Luiss Business School. Attivista ed ecologista per DNA ama combattere per le giuste cause e i diritti fondamentali dell’uomo e dell’ambiente.

Leave a Reply