• Home ·
  • News ·
  • Startup innovative e decrescita
  • 08mag

    Startup innovative e decrescita

    Startup innovative e decrescita: Maurizio Pallante fa il punto della situazione sul concetto di innovazione.

    Cos’è realmente l’innovazione? Innovazione e  obsolescenza delle merci sono un paradigma sano per la nostra società? Una startup quando dovrebbe essere realmente definita innovativa? Quando realizza web app online il cui unico scopo è quello di posizionare ulteriormente merci online?

    Maurizio Pallante si interroga su questi temi in virtù di due aspetti fondamentali quali la FINALITA’ DELL’INNOVAZIONE e la CRISI AMBIENTALE. “Noi abbiamo sorpassato tutti i limiti della compatibilità ambientale – spiega Maurizio nel corso dell’intervista – mandiamo nell’atmosfera più anidride carbonica di quella che viene sintetizzata dalla fotosintesi clorofilliana delle piante, consumiamo le risorse naturali che la terra auto rinnova nel corso di una anno entro la metà di agosto, abbiamo riempito gli oceani di ammassi di poltiglie di plastica”. 

    STARTUP INNOVATIVE E DECRESCITA: LE PROPOSTE

    Secondo una prospettiva decrescente le startup innovative dovrebbero essere finalizzata alla funzione di di riciclo, riutilizzo ed anche di amministrazione sana delle risorse naturali che ogni anno si rinnovano e che la terra e il nostro ecosistema ci offrono. E’ questo il caso delle aziende che operano in settori strategici come l’edilizia collegata all’ambiente. Aziende che, ad esempio, favorendo la diminuzione dei valori di calore disperso dagli edifici  contribuiscono a ridurre i consumi energetici e, dunque, a salvaguardare anche l’ambiente stesso tentando di ripristinare un equilibrio ormai perso tra utilizzo delle risorse e biosfera.Una prospettiva sicuramente legata alla Ricerca e Sviluppo che necessita studi approfonditi e tempi  più lenti rispetto a quelli attualmente richiesti dal mercato sempre a caccia di nuove merci da immettere nel sistema.

    Maurizio Pallante analizza i pro e i contro delle startup innovative e decrescita per fornire un quadro esaustivo e non privo di punti di contatto con il mondo dell’innovazione di beni.

    Vuoi saperne di più sui temi legati al PENSIERO DECRESCENTE?

    Visita il nostro canale su YouTube

     

    The following two tabs change content below.

    Nata nel 1984 Eleonora è giornalista pubblicista iscritta nell’Albo della Regione Umbria. Dopo una laurea in Marketing e comunicazione si specializza in Business frequentando l’ MBA International Programme presso Luiss Business School. Attivista ed ecologista per DNA ama combattere per le giuste cause e i diritti fondamentali dell’uomo e dell’ambiente.

Leave a Reply