• Carta dei Valori

    NOTA: per MDF intendiamo l’associazione nella sua complessità, quindi la struttura nazionale, i circoli, le associazioni aderenti, i gruppi tematici, il comitato scientifico ed i soci.

    1.Autonomia

    MDF assume come valore la propria indipendenza culturale ed operativa rispetto sia al mondo esterno – politico, istituzionale, governativo – sia all’interno nei confronti di soggetti o settori portatori di interessi specifici.

    2. Democraticità e partecipazione

    MDF favorisce la partecipazione diffusa di soci, volontari e altri attori alla vita del Movimento e si fa garante dell’adozione da parte dei circoli di procedure democratiche che garantiscano e rendano effettiva tale partecipazione. MDF promuove la partecipazione al proprio interno e in particolare il coinvolgimento dei soci alla vita dei Circoli, intendendo per questa, la regolare e costante convocazione delle Assemblee e del Direttivo, l’organizzazione di incontri informativi con i soci, la rotazione dei ruoli, la diffusa distribuzione dei compiti all’interno del Direttivo

    3 Comunità

    MDF crede nell’importanza della convivialità, su piccola scala come legante e carburante della vita associativa e su vasta scala come valore fondante per la costruzione di una società basata sull’economia del dono. Pertanto, il Movimento si impegna a creare e moltiplicare le occasioni di incontro, di scambio e di condivisione, con l’obiettivo di consolidare le relazioni umane non mediate dal denaro e sviluppare comunità resilienti e sostenibili dal punto di vista sociale, economico ed ambientale

    4. Diritti e legalità

    MDF ritiene fondamentale il rispetto dei diritti umani, civili e sociali, il diritto al lavoro e alla salute, il rispetto delle pari opportunità, dell’ambiente e della legalità. MDF considera di particolare importanza la collaborazione con le istituzioni pubbliche e la cittadinanza attiva e si impegna ad operare affinché la legislazione vigente evolva in un’ ottica di Decrescita, riservandosi però di ricorrere a forme di disobbedienza civile non violenta qualora la legislazione vigente si rivelasse non sufficiente a tutelare i diritti sopra elencati.

    5. Solidarietà, uguaglianza e rispetto per l’alterità

    MDF valorizza la convivenza tra le diversità ed è impegnato nel prevenire e contrastare discriminazioni di nazionalità, genere, orientamento sessuale, etnia, lingua, religione, opinioni politiche, ceto sociale ed ogni altra forma d’intolleranza ediscriminazione. MDF ritiene, inoltre, fondamentale agire per rimuovere le disparità verso i soggetti svantaggiati e promuovere comportamenti attivi di solidarietà sia all’interno che all’esterno del movimento. Le azioni di MDF sono ispirate a criteri di obiettività, imparzialità, etica e trasparenza. Le relazioni all’interno di MDF devono essere improntate a principi di reciprocità, pariteticità, cooperazione e solidarietà.

    6. Collaborazione

    Uno dei principali obiettivi di MDF è quello di mettere in rete, oltre alle persone, tutte quelle realtà che già si occupano di promuovere pensieri o attività che rientrano nella cornice della decrescita (ognuno attraverso il suo peculiare campo di applicazione).

    7. Coerenza

    Nell’organizzazione delle proprie attività e nella propria struttura organizzativa MDF adotta modalità di lavoro coerenti con i valori della decrescita. L’impegno per la costruzione di una società decrescente non si esaurisce esclusivamente nella vita associativa, ma continua a livello personale. Il movimento si adopera per creare le condizioni affinché i singoli possano fare della decrescita il proprio progetto di vita.

    8. Radicamento sul territorio

    MDF è costituito da reti territoriali formali, denominate Circoli, in un processo di radicamento di rapporti e relazioni con i cittadini, i gruppi sociali e le istituzioni locali. MDF ritiene fondamentale il radicamento sul territorio volto a fornire alle persone che si riconoscono nel pensiero e negli stili di vita della decrescita la possibilità di incontrarsi, di discuterne, di elaborare insieme un nuovo paradigma culturale, di praticarlo e insieme di favorirne la diffusione.

    9. Trasparenza

    MDF crede nell’importanza di dialogare in modo diretto e trasparente con i propri interlocutori attraverso la diffusione di informazioni chiare veritiere e corrette. MDF si impegna ad adottare regole e procedure idonee a rendicontare internamente e pubblicamente, la propria attività sia economica che sociale.

    10. Consapevolezza

    Per promuovere una società all’insegna della decrescita, è imprescindibile la consapevolezza, intesa come conoscenza dei temi fondamentali, formazione, confronto, ricerca, sperimentazione, nonché condivisione degli strumenti necessari per concretizzare il cambiamento.

    Milano, 9 Aprile 2016

    Carta dei valori MDF