• Home ·
  • Segnalare un locale
  • Segnalare un locale

    Di seguito trovate tutte le informazioni necessarie per le segnalazione di un locale della decrescita.

    Chi è il segnalatore del locale, cosa cerca?

    Chiunque può segnalare di uno o più locali, non è necessario per questo essere esperti gourmet o possedere titoli di sommellerie o esperienze nel campo della ristorazione. Niente di tutto questo: si tratta semplicemente di fare mente locale nella propria zona su quali potrebbero essere gli agriturismi, i b&b, le trattorie, le locande, le osterie ed i ristoranti sensibili e vicini al concetto di ristorazione sostenibile, e illustrare loro la proposta.

    Come comunicare il progetto
    Qui a seguito forniamo una serie di indicazioni per facilitare la comunicazione; resta implicito che ognuno può illustrare come meglio crede il progetto, a seconda del rapporto instaurato con il gestore del locale.

    I° Indicazione o Consiglio: gli esempi positivi: citazione di Crotin 1897
    Innanzi tutto è importante specificare che esistono già LOCALI della DECRESCITA FELICE e che l’iniziativa ha una lunga progettazione e risultati interessanti. Il locale Crotin, ad esempio, a Maretto nell’Astigiano, Piemonte, primo locale ad aderire, ha lanciato e ampliato la propria attività proprio grazie alla comunicazione ed al circuito de i LOCALI della DECRESCITA FELICE . L’agriturismo è facilmente rintracciabile in rete con le parole Crotin 1897 . Questo è il nome diretto del dominio: http://www.crotin1897.com/index.htm
    Il sito ha una sezione con titolo Decrescita Felice dove è possibile vedere un video che illustra la loro esperienza ed il progetto. Questo il link diretto: http://www.crotin1897.com/decrescita-felice.htm

    II° Indicazione o Consiglio: la sensibilità diffusa e la nascita in tutto il mondo delle certificazioni di eco compatibilità ambientale
    Il successo che stanno riscuotendo le iniziative nazionali ed internazionali che certificano l’eco sostenibilità dell’esercizio, in termini di maggiore conoscenza del locale e d’incremento della sua frequentazione, è sicuramente un segnale positivo ed incoraggiante sia perchè indica una nuova sensibilità, che per le motivazioni e le soddisfazioni che il locale stesso ne può trarre.

    III° Indicazione o Consiglio: gli ideali
    Le motivazioni ideali che portano il Movimento Decrescita Felice a proporre una sempre maggiore diffusione di stili di vita fondati sulla riduzione degli sprechi, dei rifiuti e dell’impronta ecologica, sull’uso intelligente delle risorse, sulla sobrietà e sullo sviluppo delle tecnologie che accrescono l’efficienza energetica, sono fondanti e rappresentano le idee base del progetto.

    IV° Indicazione o Consiglio: il circuito Il Movimento Decrescita Felice, attualmente dispone di una ventina di circoli su tutta la penisola
    Esso, si attiverà a livello locale e con gli altri circoli delle province limitrofe e di quelle maggiormente distanti, per diffondere la notizia dell’adesione del locale al progetto. Nella piattaforma www.decrescitafelice.it verrà pubblicata la lista de i LOCALI della DECRESCITA FELICE e verranno utilizzati tutti i canali di comunicazione attualmente attivi, come, ad esempio i gruppi su Social Network. In caso individuazione di risorse sul territorio, verranno inviati comunicati stampa ai giornali locali per stimolare l’uscita di articoli e pezzi giornalistici, come già accaduto nelle precedenti aperture. Da non escludere anche che il locale possa divenire punto di ritrovo o di organizzazione eno-gastronomica e culturale di eventi, se esso è disponibile e se le strutture ricettive e l’impostazione lo permettono. L’adesione al circuito è gratuita.

    V° Indicazione o Consiglio: compilazione della scheda con i requisiti: scheda cartacea  e file excel 

    VI° Indicazione o Consiglio: tessera, vetrofania, progetto completo

    Una volta ritirata la quota associativa, compilata la scheda unitamente alla firma del progetto, si conferma la consegna della tessera associativa da parte del circolo MDF locale o geograficamente più vicino. In tale occasione avverrà l’applicazione della vetrofania e l’eventuale inaugurazione con iniziative e invito di mass-media e stampa.

    Inviare scheda al coordinatore Francesco Badalini francescobadalini@gmail.com cell. 340 4915732