• 12apr

    Crea un circolo

    l movimento ritiene fondamentale il radicamento sul territorio, il fornire alle persone che si riconoscono nel pensiero e negli stili di vita della decrescita la possibilità di incontrarsi, di discuterne, di elaborare insieme un nuovo paradigma culturale, di praticarlo e insieme di favorirne la diffusione. I circoli del Movimento della decrescita felice vorrebbero essere lo strumento per arrivare a tutto ciò, luoghi in cui si possano realizzare relazioni interpersonali fondate sulla solidarietà, sull’amicizia, sul dono e sullo scambio reciproco del tempo e delle proprie esperienze.

    Al loro interno svolgono attività di discussione e formazione e sui temi teorici della decrescita, sul significato soggettivo che la decrescita assume per ognuno di noi e per il gruppo (in relazione ad un cambiamento che è in primo luogo di noi stessi), e su temi pratici, come per esempio l’autoproduzione.

    All’esterno agiscono nelle realtà sociali in cui sono inseriti promuovendo in svariate maniere il pensiero della decrescita e portando avanti iniziative su tre direttrici, che hanno la stessa importanza e non possono essere perseguite se non in modo coordinato: stili di vita, tecnologie e politica.

    Aderisci al circolo più vicino oppure crea un circolo tu stesso!

    Prima di iniziare

    La cosa più semplice per contribuire al Movimento per la Decrescita Felice (MDF) è aderire a uno dei circoli che nella cartina sottostante sono rappresentati dagli indicatori viola.

    Un circolo MDF è una sezione del Movimento per la Decrescita Felice, ma caratterizzata da autonomia. I circoli sono i soli posti dove è possibile fare la tessera MDF.

    In alcune città non esiste ancora un circolo costituito, ma ci sono persone che vorrebbero crearlo, questi sono i “gruppi” di MDF;  i gruppi, normalmente, aspettano di avere un numero sufficiente di persone per costituire l’associazione. Sono rappresentati dagli indicatori gialli.

    E’ possibile, infine, aderire come associazione al Movimento per la Decrescita Felice. Le associazioni – diverse dai circoli – che hanno già aderito al nostro Movimento sono rappresentate dagli indicatori rossi.

    Prima di procedere consigliamo una attenta lettura dello statuto.

    Visualizza Circoli della Decrescita Felice in una mappa di dimensioni maggiori

    Come fare a essere segnalati come gruppo di MDF

    – Verificare che non esistano già altri gruppi o circoli con il territorio con cui poter collaborare, anche se non è escluso poter creare più circoli nella stessa città.
    – Compilare il modulo di richiesta online.
    – Essere disponibili a un incontro di persona (in alternativa telefonico o skype) con un delegato di Mdf.
    – Le persone che vogliono essere segnalati come “gruppi” devono impegnarsi ad essere da riferimento per altre persone potenzialmente interessate sul territorio al fine di costituire un circolo.
    Questo step è propedeutico alla costituzione come circolo.

    Come fare a diventare un circolo di MDF

    Diventare un circolo significa associarsi a Mdf. Attraverso il circolo tutti i suoi componenti potranno partecipare alla vita associativa e i processi decisionali secondo lo statuto e il regolamento interno.
    Il consiglio direttivo è l’organo che delibera sull’ammissione dei nuovi circoli, come statutariamente previsto.
    Per fare ciò, un delegato del direttivo prenderà contatti con il gruppo per valutare se esistono le condizioni per poter nascere ufficialmente come circolo.
    Quando il gruppo ritiene di potersi costituire e dopo aver avuto l’avvallo dal direttivo, un delegato di questi fornirà l’assistenza burocratica (statuto, atto costitutivo, informazioni sulla gestione dell’associazione, etc…).
    L’associazione dovrà registrarsi formalmente l’associazione e prendere un proprio codice fiscale.
    In seguito alla registrazione l’aspirante circolo invierà la domanda di adesione e il direttivo delibererà l’ammissione a socio; in seguito a ciò il circolo farà parte a pieno titolo del Movimento per la Decrescita Felice.

    Diventare un circolo significa prendersi un minimo di responsabilità:
    -Essere a disposizione sul territorio per tutte le persone interessate al nostro Movimento e alla decrescita in generale, in una logica di massima inclusione e apertura possibile.
    -Seguire il tesseramento per l’area di riferimento.
    -Garantire un minimo di partecipazione alle attività promosse dal Movimento.

    Soltanto i circoli che hanno seguito l’iter e che sono riportati nella cartina con l’indicatore viola possono definirsi “circoli del Movimento per la decrescita felice”.

    Come far aderire la propria associazione a MDF

    Il Movimento per la Decrescita Felice si riserva la possibilità di far aderire anche altre associazioni non profit che condividono e svolgano attività in diretta attuazione dei principi della decrescita felice.

    Come fare ? 

    – Compilare il modulo online
    – Un delegato del direttivo nazionale prenderà contatto con l’associazione richiedente per farsi dare la documentazione necessaria per permettere al consiglio direttivo di esprimersi.
    – In seguito alla registrazione, previa domanda, il direttivo delibererà l’ammissione a socio del circolo.

    Le associazioni aderenti potranno utilizzare l’espressione “Aderisce al Movimento per la Decrescita Felice” e solo in aggiunta a questa frase, riportare il logo MDF.

    Ricordiamo che l’utilizzo del logo e dell’espressione “Movimento per la Decrescita Felice” è protetto da copyright. MDF si riserva il diritto di azioni legali verso coloro che lo utilizzano abusivamente.

    The following two tabs change content below.

    Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

Leave a Reply