• Home ·
  • News ·
  • Nasce una rete delle reti, ecosistema delle realtà del cambiamento italiane
  • 10ott

    Nasce una rete delle reti, ecosistema delle realtà del cambiamento italiane

    Il 1 ottobre a Mira, in occasione dell’incontro nazionale dell’economia solidale, è stato dato annuncio ufficiale di un nuovo percorso condiviso. Alcune realtà che da anni si occupano in modo differente di fare rete sul territorio italiano (Economia del Bene Comune, Italia che Cambia, Movimento per la Decrescita Felice, Panta Rei, Rete italiana di Economia Solidale, Rete Italiana dei Villaggi Ecologici, Transition Italia, Associazione per la Decrescita – Terra Nuova come media partner) hanno deciso dopo alcuni incontri preliminari di avviare un percorso comune finalizzato alla creazione di un “ecosistema di soggetti” (in rete) che ci permetta, valorizzando le rispettive vocazioni e sensibilità, di creare sinergie, collaborazioni e poter così raggiungere insieme dei traguardi che sarebbero impensabili per le singole realtà.

     “Dalla discussione, a partire da significative affinità, è emerso quanto sia oggi importante poter agire insieme per far fronte alla ATTUALE crisi sistemica e quindi essere capaci di rispondere in modo coordinato e unitario alla domanda di forte cambiamento che proviene dalla società”.

    Per MDF era presente Jean-Louis Aillon che commenta così l’incontro: “A Mira si è respirata un’aria nuova. Credo che di fronte allo sfacelo a cui stiamo assistendo, a questo deserto della speranza, non si possa più correre da soli verso l’orizzonte. Non è soltanto qualcosa di giusto e razionale, ma mi sembra in primis bello. Dovremmo forse, come suggerisce la permacultura, imparare dalla bellezza della natura a valorizzare la biodiversità e come per le piante, pur rispettando le rispettive differenze, sviluppare sinergie che ci permettano di prevalere sulle “erbacce cattive”. Forse solo così potremo rompere la diga dell’indifferenza che ci rinchiude in una dimensione di nicchia e, quando soffierà il vento del cambiamento, essere pronti a spiegare insieme le nostre vele verso un Nuovo Mondo. Facendo tutti “un passo indietro” e due in avanti: per illuminare un orizzonte non può bastare, infatti, una sola stella (la decrescita, la transizione, la permacultura, i beni comunni etc.), ma ne servono tante. Serve un cielo stellato sotto il quale ritornare a sognare.”

     In data 20-21 Ottobre presso a Marcon (VE) si terrà il primo incontro ufficiale della rete. Invitiamo le reti o realtà di carattere nazionale interessate a partecipare (e che si riconoscono nelle finalità espresse nel comunicato) a contattarci al seguente indirizzo email: retedellereti2017@gmail.com.

    Al seguente link potete visionare il comunicato ufficiale trasmesso in diretta streaming durante l’incontro: CS Nasce la Rete delle Reti e ai seguenti link (1a parte; 2a parte)  le riprese integrali dell’evento.

    Movimento per la Decrescita Felice

Leave a Reply